Holi Festival

Dal 23 Febbraio l'India si colora a festa
Voli da Milano e Roma

Holi Festival

A partire da 1,490€

“Holi” è un festival tipico della tradizione spirituale e religiosa induista, dedicato ai colori ed all’amore, che solitamente si celebra in primavera in quanto stagione considerata “della ritorno alla vita”.

Holi FestivalL’Holi Festival celebra sentimenti ed emozioni positive ed intense: l’amore, la vittoria del bene sul male, l’incontro con gli altri, la voglia di stare insieme, di giocare, di ridere, di dimenticare dolori ed amarezze, l’elevazione dello spirito al di sopra delle sofferenze, il perdono e l’armonia universale. E’ una vera e propria festa dell’Amore, inteso nella sua accezione più ampia ed universale. Ed in quanto festa, non viene ovviamente trascurato il divertimento!

Durante l’Holi Festival si balla, si canta e ci si diverte in compagnia degli altri, lanciandosi le polveri colorate ed annullando qualunque differenza etnica o sociale: si crea un momento di gioia e comunione globale, tra amici e sconosciuti, tra giovani ed anziani, che ricorda il Carnevale per il suo forte legame con il colore nonché per il caloroso entusiasmo che lo anima. Danze, giochi, risate, canti ed entusiasmo sono la colonna portante di ogni cerimonia Holi, tanto in Oriente quanto in Occidente!

Vi proponiamo un Tour di 11 giorni - 9 notti per apprezzarne appieno lo spirito della festa alle visite culturali di questo straordinario popolo che solo questo tipo di tour può garantirvi.

Voli da Milano e Roma

Vedi operativo voli


Holi FestivalProgramma
1° giorno: Delhi
Partenza per Delhi con volo via Parigi. Pernottamento a bordo. Arrivo a Delhi, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Capitale dell'India e porta importante di ingresso nel Paese, Delhi è una metropoli vivace, dove l’architettura della parte vecchia contrasta con lo splendore formale della nuova in una perfetta miscela di antico e moderno. Muovendosi tra snelli grattacieli e antichi monumenti, silenziosi retaggi di un passato opulento, la prima impressione di ogni visitatore che viaggia dall'aeroporto verso il centro è quella di una città giardino dai lunghi viali alberati che delimitano una serie di bellissimi parchi.

2°giorno: Delhi
Dopo la prima colazione, visita dei principali luoghi di interesse della città: il Raj Ghat, memoriale in onore del Mahatma Gandhi nel luogo dove venne cremato, e Chandni Chowk. In seguito una passeggiata in macchina nei pressi del Forte Rosso e visita dell’imponente moschea Jama Masjid, la più vasta del paese, simbolo opulento dell’Impero Moghul. Nel pomeriggio visita del Qutb Minar, splendida torre persiana dalle proporzioni perfette e dalla notevole altezza di 72 metri, e giro in macchina nei pressi dell’India Gate, del Rajpath, sede del Parlamento, e della residenza presidenziale. Infine si arriverà presso il tempio sikh Gurudwara Bangla Sahib dove atmosfera, suoni, colori e spiritualità creano il perfetto finale di una giornata densa di emozioni.

Holi Festival3° giorno: Delhi – Agra
Dopo la prima colazione, spostamento ad Agra. Sistemazione in hotel all’arrivo e, nel pomeriggio, visita del Forte Rosso, vasta cittadina dai tratti raffinatissimi e mirabile esempio di architettura moghul. Sede e roccaforte dell'Impero, la struttura attuale deve le sue origini ad Akbar che ne fece erigere le mura, le porte e i primi edifici sulle rive orientali del fiume Yamuna. Shah Jehan aggiunse successivamente la moschea, mentre Aurangzeb fece costruire le mura esterne. Si visitano la Sala delle pubbliche udienze e i padiglioni reali. Più tardi, quando i raggi dorati del sole al tramonto lo avvolgono di un velo di irrealtà, visita del Taj Mahal, lo splendido monumento del quale tutto è stato detto e scritto, ma che si rivela sempre sorprendente ed affascinante. 22 anni di lavoro e 20.000 uomini per erigere questo sogno di marmo: il misterioso “palazzo di perle tra i giardini e i canali”, il perfetto monumento all’amore voluto dall’imperatore moghul Shah Jahan in memoria dell’adorata moglie Mumtaz Mahal, prematuramente scomparsa, perché di lei non si perdesse mai il ricordo. Interamente costruito in marmo bianco e incastonato di pietre preziose, è uno spettacolo che incanta ad ogni ora del giorno e della notte e da ogni angolazione, che lo si guardi alla luce eterea della luna o ai primi raggi rosa dell’alba, ammirato direttamente o riflesso negli specchi d’acqua del giardino.

4° giorno: Agra - Jaipur
Dopo la prima colazione, trasferimento a Jaipur con sosta lungo il percorso a Fatehpur Sikri, suggestiva città fantasma. Costruita nel tardo 16° secolo dal grande Imperatore moghul Akbar, fu presto abbandonata a causa della siccità, ma i suoi magnifici palazzi, le sale, i portali, le ricche moschee, si sono mantenuti intatti nella loro bellezza. Sosta successiva ad Abhaneri, sede del celebre pozzo storico dai 3.500 scalini.
Arrivo a Jaipur e sistemazione in hotel. La città rosa è il capoluogo della colorata regione del Rajasthan, regno di fortezze, palazzi e morbide dune sabbiose.

Holi Festival5° giorno: Jaipur
Dopo la prima colazione, escursione a pochi chilometri da Jaipur alla scoperta delle meraviglie del Forte dell’antica capitale Amber, la cui costruzione fu iniziata nel 17° secolo dal maharaja Mansingh, il generale di maggior successo dell’imperatore moghul Akbar, e che divenne sede del potere ancor prima che fosse terminato il Palazzo di Città. Un elefante (o una jeep in caso di impedimenti) condurrà sulla cima della cittadina fortificata che si affaccia sul lago di Moat ed è circondata da bastioni. Una volta in cima si potrà ammirare lo spettacolo mozzafiato del complesso di sale e cortili: all’interno del forte si dispiegano sale, specchi, colonne, pietre preziose, argenti, miniature e affreschi, che testimoniano le immense ricchezze dei maharaja. Di enorme fascino il Sheesh Mahal, o sala degli specchi, che può essere illuminata anche solo da una sola piccola torcia che moltiplica la propria luce riflessa negli specchi. Rientro a Jaipur e sosta di fronte all’Hawa Mahal o ‘Palazzo dei Venti’, straordinaria ed elaborata facciata di arenaria rosa ricca di finestre e utilizzata in passato dalle dame di corte per osservare l’esterno senza essere viste. A seguire visita del City Palace, enorme complesso di palazzi armonici, giardini e cortili, arti decorative e portali scolpiti; all’interno un piccolo e interessante museo con collezioni di manoscritti rari, armature, costumi, tappeti, dipinti e miniature. La giornata si conclude con il Jantar Mantar, lo stupefacente osservatorio astronomico all’aria aperta costruito nel 1726 da Sawai Jai Singh, maharaja di Jaipur e scienziato, ancora perfettamente funzionante. Rientro in hotel.

6° giorno: Jaipur - Jodhpur
Dopo la prima colazione, trasferimento da Jaipur a Pushkar, con visita del tempio dedicato a Brahma, l’unico in India, e del lago sacro della cittadina, importante centro di pellegrinaggi hindu. Proseguimento per Jodhpur, splendida città fortificata dove si possono ammirare in tutta la loro pienezza i colori del Rajasthan. Sistemazione in hotel all’arrivo.

Holi Festival7° giorno: Jodhpur - Deogarh
Dopo la prima colazione, visita della città con il Forte Mehrangarh (la cittadella del Sole), che si erge maestoso contro il deserto su una distesa di case bianche e azzurre, evocando lo spirito dei Rathores di Marwa, il clan Rajput dominante. Visita dei vari palazzi dai fregi delicati e dei musei che custodiscono i tesori della famiglia reale. A Nord del Forte e a esso collegato, il Jaswant Thanda, monumento di marmo dedicato al popolare governatore Jaswant Singh II (1878-1895), che ripulì Jodhpur dalla piaga dei briganti, avviò i fondamentali impianti di irrigazione e potenziò l'economia. Al termine proseguimento per Deogarh, dove, dopo una rapida sosta nella splendida residenza trasformata in hotel, si potrà godere dello spettacolo dei grandi falò e delle cerimonie celebrative della leggenda di Holika.

8° giorno: Deogarh
Mattinata dedicata all’immersione nell’atmosfera divertente, coinvolgente e colorata del festival di Holi: le vesti immacolate si trasformeranno ben presto in vivacissime tavolozze di colori. Nel pomeriggio jeep safari per esplorare i villaggi circostanti prima della cena a palazzo, accompagnata da gustose danze tradizionali.

Holi Festival9° giorno: Deogarh - Udaipur
Prima colazione e trasferimento a Udaipur con sosta lungo il percorso a Ranakpur. Il magnifico complesso di templi jain nella tranquilla valle degli Aravalli, tra i quali si distingue il tempio 'Chaumukha? che mostra la bellezza di 29 sale splendidamente scolpite e sostenute da 1444 colonne, tutte diverse l’una dall’altra. Altri due mirabili esempi sono quelli dedicati a Neminath e Parsvanath e il Tempio del Sole. Proseguimento per la candida Udaipur, nota come la “Città dell’Aurora” e la “Venezia dell’Est”, godendo all’arrivo di un piacevole giro in barca sulle calme acque del lago Pichola dal quale si può ammirare la maestosità della città e la bellezza del Jag Mandir Palace, incantevole palazzo al centro dello specchio d’acqua.

10° giorno: Udaipur - Delhi
Colazione in hotel prima della scoperta della bella Udaipur, un insieme di palazzi da favola, vicoli quieti, fortezze arroccate che ricordano antiche battaglie, laghi, mosaici e atmosfera romantica. La visita ha inizio con il Palazzo di Città edificato sul lago Pichola nel 1725, un trionfo di marmo, granito, filigrane, mosaici, vetri, finestre decorate, labirinti di cortili, porte ornamentali, appartamenti e sale affrescate in un’eccezionale composizione artistica. Si visitano i musei, la sala delle udienze pubbliche, le camere private delle signore del palazzo e il Sahelion-ki-Badi, i bei giardini con il verde punteggiato di chioschi, fontane, stagni e statue. Al termine trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Delhi.

Al arrivo in Delhi trasferimento in Albergo, dove ci sono alcuni camere a disposizione (WASH & CHANGE), dopo cena trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

11° giorno: Delhi - Italia
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Holi FestivalQuote per persona in camera doppia Euro 1490,00
Tasse aeroportuali (ad oggi) da riconfermare all’emissione dei biglietti circa Euro 280,00
Quota apertura pratica ed assicurazione medico/bagaglio* Euro 50,00
*assicurazione annullamento esclusa
Supplemento pranzi Euro 130,00
Supplemento singola Euro 420,00
Riduzione Tripla Euro 50,00

La quota include:
- Volo di linea A/R come da operativo
- Tratte interne Udaipur/Delhi
- Un accompagnatore locale in lingua italiana per tutta la durata del viaggio
- La sistemazione in hotel categoria standard indicati in camera doppia con trattamento di mezza pensione.
- Trasferimenti in bus privato con aria condizionata con autista in lingua italiana
- Le escursioni e le visite come da programma dettagliato
- Ingressi a monumenti e musei
- Tasse e percentuali di servizio in hotel

La quota non include:
- Mance ad autisti e guide
- Extra di carattere personale
- Tutto quanto non espressamente indicato nel programma dettagliato
- Il visto per l’ingresso nel Paese

Contattaci per informazioni e per prenotazioni

in collaborazione con Oltremare T.O.