L’inverno islandese

a caccia dell’incredibile e imprevedibile spettacolo dell’Aurora Boreale

L’inverno islandese

A partire da 830€

Aurore BorealiL’Islanda d’Inverno: due parole che fanno venire freddo solo a pensarci e invece riservano una infinità di sorprese.
La terra di ghiaccio e fuoco si esprime al meglio durante la lunga stagione invernale, quando il calore naturale di quest’isola vulcanica e la corrente del golfo mitigano questa terra del Nord, creando una serie di incredibili contrasti naturali e metereologici.

Natura selvaggia, fenomeni vulcanici ed un popolo fiero ed estroverso vi faranno innamorare di quest’isola fantastica. Un viaggio per chi vuole qualcosa di più della classica destinazione invernale, o per chi ha già visitato l’Islanda d’estate e si è domandato “ma cosa fanno quassù durante l’inverno?” …e, con un pò di fortuna, l’incredibile e imprevedibile spettacolo dell’Aurora Boreale colorerà la lunga notte artica!

Itinerario
Reykjavik, Geysir, Gullfoss, Thingvellir, Skogafoss, Seljalandsfoss, Vik, Dyrholaey


Itinerario Giornaliero
1º Giorno
Italia/Reykjavík
Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavik. Trasferimento libero. Sistemazione presso Fosshotel Reykjavik **** e pernottamento

Aurore Boreali2º Giorno
Geysir Gullfoss Thingvellir pernottamento e colazione
Prima colazione in hotel.  Incontro con l’accompagnatore Giver per la prima intensa giornata alla scoperta dell’inverno islandese.
Si inizia con un giro panoramico della città: Hallgrimskirkja, chiesa luterana ultimata nel 1983 che viene considerata il capolavoro dello stile basaltico islandese; dal suo campanile, raggiungibile tramite ascensore,  si gode di una vista panoramica mozzafiato su tutto il centro di Reykjavik; si prosegue con una passeggiata nel centro pedonale, in piazza Austurvollur e al lago Tjornin. Si abbandona quindi la capitale, che rivedrete il quarto giorno, per immergersi subito nella  potenza della natura islandese.
Le prime tappe prevedono l’esplorazione del famoso ‘Golden Circle’ che comprende le tre più note attrazioni d’Islanda:Geysir e il famosissimo Strokkur, il geyser più fotografato al mondo che erutta regolarmente ogni 4-8 minuti con un’esplosione fragorosa il cui getto può raggiungere i 20 metri d’altezza

  • Geysir e il famosissimo Strokkur, il geyser più fotografato al mondo che erutta regolarmente ogni 4-8 minuti con un’esplosione fragorosa il cui getto può raggiungere i 20 metri d’altezza
  • Gullfoss, una delle cascate più belle d’Islanda chiamata ‘la cascata d’oro’ per i giochi di luce dell’acqua che si getta con un doppio salto nel canyon sottostante; nella stagione invernale lo spettacolo è reso ancora più suggestivo dalle formazioni di ghiaccio che incorniciano la cascata.
  • Thingvellir, parco nazionale dal 1930, un anfiteatro naturale che fu sede dell’antico parlamento islandese; è un sito molto importante anche dal punto di vista geologico: Thingvellir si estende in prossimità della fossa tettonica islandese, il punto in cui la zolla americana e quella europea si allontanano l’ una dall’ altra. Proseguimento del viaggio lungo la costa sud islandese. Cena libera. Pernottamento presso hotel Drangshlid ***.
  • La serata prevede la prima esperienza di “Aurora hunting” con escursione in pullman.

La ricerca dell’Aurora Boreale è in buona parte  determinata dalle condizioni meteo e da un pizzico di fortuna, oltre ad una buona dose di pazienza ed abiti molto caldi.

Aurore Boreali3º Giorno
Sudurland - pernottamento e colazione
Dopo la prima colazione, la giornata sarà dedicata alla visita della costa sud dell’Islanda.
Si inizierà con la cascata di Skogafoss, un salto d’acqua imponente di circa 62 metri d’altezza; una nota leggenda islandese narra che il primo vichingo a essersi stabilito nella zona, Þrasi Þórólfsson, avrebbe nascosto un tesoro di monete d’oro nella caverna dietro la cascata Skógafoss e, quando il sole colpisce l’acqua con i suoi raggi, talvolta si riesce a vedere il riflesso dorato delle monete. Il percorso della giornata mostrerà ulteriori luoghi d’interesse in un’alternanza di scenari unici: la cascata di Seljalandsfoss, tratti di costa selvaggia il cui contrasto di colori non potrà che meravigliarvi, il promontorio di Dyrholaey, il piccolo villaggio di Vik, sovrastato dalla chiesetta con il tetto rosso e famoso per i faraglioni  di Reynisdrangar, situati a poca distanza dalla riva. Rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

  • La caccia all’Aurora Boreale è nuovamente aperta! Sono previsti  spostamenti in bus per mettersi nelle migliori condizioni di visibilità. Prestate attenzione al cielo, in perfetto silenzio: ricordate che le luci del Nord amano giocare a nascondino…

4º Giorno
Reykjavik - pernottamento e colazione
Dopo la prima colazione partenza in pullman per il rientro a Reykjavik. Arrivo previsto in tarda mattinata: avrete tutto il tempo per approfondire la conoscenza di una delle capitali più vivaci e mondane del nord Europa. La zona pedonale e il centro storico offrono il meglio dello shopping islandese, innumerevoli sono i bar e le caffetterie della zona; il sabato sera Reykjavik si anima e il divertimento continua con alcuni locali aperti fino alle prime luci dell’alba. Cena libera. Pernottamento presso Fosshotel Reykjavik ****.

  • A volte l’aurora boreale è così intensa da portesi vedere anche comodamente seduti all’interno di uno dei locali della capitale islandese: non dimenticate di dare uno sguardo al cielo!

Aurore Boreali5º Giorno
Reykjavik/Italia
Trasferimento libero all’aeroporto internazionale di Keflavik e rientro in Italia.

NOTA: le attività, le visite e i contenuti del  programma sono soggetti a variazioni a seconda delle condizioni meteo.

A causa della limitata disponibilità ricettiva e della crescente domanda turistica verso l’Islanda, l’articolazione delle tappe e le sistemazioni alberghiere possono subire modifiche . L’itinerario potrà quindi subire variazioni anche sostanziali, garantendo comunque la visita delle zone citate e di tutti i punti di maggior interesse

Date di partenza e quote di partecipazione
17 e 24 gennaio: 830,00€
7, 14 e 21 febbraio: 830,00€
7, 14 e 21marzo: 830,00€
29 marzo (Pasqua): 890,00€

Aurore BorealiLe quote includono
– sistemazione in hotel della categoria indicata con trattamento di pernottamento e prima colazione
–  4 pernottamenti con sistemazione in camere con servizi privati;
– tour in autopullman dal secondo al quarto giorno come indicato nel programma di viaggio;
– 2 uscite serali in pullman per avvistamento dell’Aurora Boreale (secondo e terzo giorno);
– assistenza di accompagnatore Giver Viaggi parlante italiano dal secondo al quarto giorno.



Le quote non includono
– i voli internazionali dall’Italia a Reykjavik e viceversa;
– tasse aeroportuali;
– i trasferimenti dall’aeroporto internazionale di Keflavik all’hotel e viceversa;
– assistenza in lingua italiana per i trasferimenti aeroporto hotel e vv in auto privata o con la formula ‘FlyBusPlus’ ;
– escursioni, visite e attività facoltative non indicate espressamente nel programma di viaggio;
– i pasti, bevande, facchinaggio, mance e tutti gli extra in genere;
– polizza obbligatoria  Ami Travel.

Riduzioni
– terzo letto adulto: 40,00€
– terzo letto bambino 2-11 anni in camera con 2 adulti: 150,00€
– viaggio di nozze: 100,00€ a coppia
– camera singola: 250,00€
– Transfer privato in auto da Keflavik a hotel da 1 a 5 persone: € 220 per auto per tratta.
– Transfer con bus pubblico formula ‘FlyBusPlus ’  da Keflavik a hotel:   Euro 30  per persona per tratta; bambini 0-11 anni gratis.
– voli Icelandair da e per l’Italia routing via Europa: a partire da € 350 + tasse aeroportuali


Richiedici disponibilità e prenota il tuo prossimo viaggio nell'inverno islandese alla ricerca delle aurore boreali


in collaborazione con Giver Viaggi T.O.