Lampedusa

Un'isola magica, una perla a due passi da casa

Lampedusa

A partire da 24€

LampedusaA Lampedusa, grazie al clima mite d’inverno e ai lunghi mesi estivi, è possibile vivere tutto l'anno le spiagge e le calette che si nascondono nelle insenature come Cala Croce, Cala Madonna, Cala Creta, Sacramento, Faraglione o l’Isola dei conigli. Quest’ultima nel 2013 si è aggiudicata il premio “Travellers’ Choice Beaches Awards” di Tripadvisor in quanto spiaggia più bella del mondo. Insomma, Lampedusa batte i Caraibi.

Da non perdere
La Riserva Naturale
La riserva naturale “Isola di Lampedusa ” è stata istituita nel 1995 per tutelare l’ambiente naturale dell’isola. Comprende una grande porzione della parte sud dell’isola, inclusa anche la famosa Isola dei Conigli. Un ambiente ancora incontaminato, con una spiaggia di finissima sabbia bianca dove ogni anno, tra giugno e settembre, le tartarughe marine vanno a deporre le loro uova. I nidi, sotterrati dalle tartarughe tra la sabbia, sono controllati a vista dai volontari di Legambiente, che si occupano di salvaguardare l’area.

LampedusaCentro WWF
Il centro WWF di Lampedusa, dedicato al recupero delle tartarughe marine Caretta Caretta, è un vero e proprio ospedale, vengono tratti in salvo e curati almeno 500 esemplari l’anno di questa specie e circa 10.000 persone annualmente lo visitano. I veterinari, il personale e i volontari WWF sono il cuore del “Progetto Tartarughe”. Il WWF invita i bambini e adulti non solo a conoscere le tartarughe, ma soprattutto a sapere quanto si può fare per salvarle e, magari, diventare un giorno volontari WWF. Il centro si trova al porto vecchio sul lungomare.

Giro dell'isola in barca
Dal porto nuovo, ogni mattina, partono le barche che effettuano il periplo di Lampedusa. Un’occasione per ammirare le grotte, le calette e gli anfratti dell’isola che solo via mare è possibile scoprire.
Escursione all’Isola di Linosa

Escursione a Linosa
Linosa è considerata la “sorellina” di Lampedusa. Isola vulcanica di straordinaria bellezza. L’unico centro abitato sorge intorno al piccolo porticciolo ed è caratterizzato da graziose casette dai colori pastello. Da qui si possono effettuare escursioni a piedi alla conquista del suo selvaggio territorio, o in barca. Linosa viene considerata un paradiso per gli amanti del seawatching, del diving e dello snorkeling. E’ possibile raggiungerla in aliscafo o con le barche turistiche che si trovano al porto nuovo, con partenza mattutina e rientro nel tardo pomeriggio.

LampedusaLe spiagge di Lampedusa
Lampedusa, come precedentemente accennato, è una destinazione che offe una concentrazione unica di spiagge e calette suggestive. Oltre alla rinomata Spiaggia dei Conigli, prima spiaggia in Europa e quarta nel mondo per la classifica delle spiagge più belle stilata da Trip Advisor, ci sono tante altre spiagge affascinanti: Cala Croce, Cala Pulcino, Cala Creta, Cala Galera, Cala Greca e la Guitgia.

Avvistamento dei delfini
Un’altra delle bellissime attività che si possono vivere durante le vacanze a Lampedusa è sicuramente l’escursione in barca per l’avvistamento dei delfini. Si naviga circumnavigando l’isola per incontrare le varie specie di delfini che popolano le acque cristalline delle isole Pelagie (stenella, tursiope e delfino comune).
Bar dell’Amicizia

Il Bar dell'Amicizia
Il bar dell’Amicizia si trova nel centro del paese ed è uno dei primi locali dell’isola. Sarà per le favolose granite, per i buonissimi gelati, per gli arancini più gustosi di tutta Lampedusa, o per la gentilezza del proprietario,” Don Pino “ Brignone (poeta che spesso omaggia i suoi clienti di poesie in rima), ma quello dell’Amicizia è il bar più frequentato dell’isola.
Sapori Lampedusiani

LampedusaEnogastronomia a Lampedusa
Per gli amanti della buona cucina e del buon vino è d’obbligo una cena ai Gemelli, o al Saraceno o ancora al Lipadusa. Magari anche una cenetta seduti ai tavolini delle suggestiva trattorie sul porto nuovo. Tutto a base di pesce, ovviamente!
Diving e Snorkeling

Snorkeling
Lampedusa e, in generale, tutto l’Arcipelago delle Egadi, ci regala fondali ricchi di flora e fauna. Qui ci sono tutti gli ingredienti per fare di Lampedusa una delle mete preferite dagli amanti del diving e dello snorkeling. Per conoscere da ogni punto di vista l’isola non c’è niente di meglio che salire in barca muniti di tutto punto per immergersi nei fondali che circondano la costa.
Basta solo scegliere tra i vari diving center che offrono la possibilità a sub esperti e non, di esplorare in estrema sicurezza il mare lampedusano.
Lampedusa by night

Vita Notturna a Lampedusa
Il cuore delle vita lampedusana è via Roma, la strada dello struscio dove le persone s’incontrano dopo una giornata di mare. Qui potete fare anche un po’ di shopping tra negozietti i negozietti e le piccole boutique. altrimenti ci si può fermare per un aperitivo al bar 13.5 o al Royal, o ancora al Bar delle Rose, fino a tarda notte, allietati da buona musica dal vivo.

Offerta

O'Scià Hotel

O'Scià Hotel
Hotel O'scià sorge nel cuore di Lampedusa e vicino a Monumento al pescatore e Faro di Capo Grecale. Questo albergo si trova vicino ai seguenti luoghi d'interesse: Cala Tabaccara e Spiaggia dei Conigli.

Quota a persona in trattamento di solo pernottamento a partire da € 37.00 p.p.

Prenota Hotel

Curiosità
Sull’Isola trovarono due eremiti, Guido e Sinibaldo, che per amore delle donne rinunciarono all’eremitaggio e le sposarono, originando i lampedusani.

LampedusaL’Ariosto ambientò proprio a Lampedusa il cruento duello tra i Cristiani e i Saraceni, dove Orlando prese il celeberrimo cavallo bianco. Eco perché a Lampedusa c’è tutt’ora la Contrada Cavallo Bianco, l’orma di Orlando e persino la Torre di Orlando, dichiarata dal Ministero delle Belle Arti un museo (l’apertura è rimandata a data da destinarsi, e comunque dopo alcuni lavori di ristrutturazione). Sulla Torre, nel 1610 un ceto Frate Abela raccontò di aver trovato la firma del costruttore, Lan Crasso.

Lampedusa è conosciuta anche con il nome Isola delle Tartarughe: esiste da qualche anno un Gruppo Folklorico chiamato Caretta Caretta, dal nome della specie di tartaruga emblema dell’Isola, riconosciuto dall’Associazione Nazionale del Folklore, che oltre a tramandare con spettacoli e danze le antiche tradizioni isolane, compie ricerche e studi sulle tradizioni marinare, formato da appassionati del folklore. Sulla bandiera troneggia la riproduzione realizzata in conchiglie lampedusane di una Tartaruga Marina Caretta Caretta. I costumi di scena sono stati ricavati dalle informazioni raccolte fra le persone anziane dell’Isola e rappresentano gli usi e gli stili di vita della vecchia Lampedusa.

LampedusaIn tempi molto antichi, i lampedusani avevano l’abitudine di avere un vestito per ogni occasione. C’era il vestito di tutti i giorni, di chiara influenza iberica, e quello per le giornate più importanti, con i colori del gonfalone di Lampedusa, azzurro come il suo mare e giallo come il sole che la illumina tutto l’anno. Il più prezioso abbigliamento rappresenta quello indossato dalla piccola colonia durante i festeggiamenti in onore della visita a sorpresa che il Re Ferdinando II di Borbone effettuò nel 1847. E’ stato addirittura premiato al Secondo Festival Provinciale del Folkore nel Febbraio 1997. D’altronde, nella cultura e nelle tradizioni popolari si mischiano fantasia e verità, ma a Lampedusa si amalgamano anche elementi arabi ed europei, e questo si evince dagli usi e dai costumi, che nei variegati aspetti della vita quotidiana. Cibi, costumi, danze, canti raccontano dell’incontro di diverse culture che qui hanno trovato la maniera di fondersi nella vita marinara. In ogni costume sono evidenti le influenze della Magna Grecia che colonizzò gran parte del Mediterraneo, insieme alle influenze arabe. Soprattutto quando la colonia scoprì, alla fine dell’Ottocento, la spiccata inclinazione marinara, i Lampedusapescatori si spostavano con tutte le loro famiglie nella vicina Tunisia, in cerca di zone più pescose. Fu qui che i pescatori strinsero rapporti di amicizia con le popolazioni berbere e le donne lampedusane imparavano ad apprezzare il corredo delle donne appartenenti alle altre popolazioni.

La spiaggia dell’Isola dei Conigli è famosa perché è l’unica spiaggia in Italia dove la Tartaruga marina Caretta Caretta si riproduce durante il periodo estivo, lasciando le uova in estate, per schiudersi dopo due mesi, per far sì che i piccoli possano raggiungere così il mare. Ma non solo per questo: il celebre cantante Domenico Modugno ha fatto costruire una splendida villa, classificata una tra le 10 più belle del mondo.

Altri hotel scelti per voi

 Case Vacanze Farchikalà

Case Vacanze Farchikalà
Prezzi a partire da € 24
in trattamento di solo pernottamento

Prenota hotel

Il Faro Della Guitgia Tommasino

Il Faro Della Guitgia Tommasino 3*
Prezzi a partire da € 32
in trattamento di camera e colazione

Prenota hotel

Hotel Sole

Hotel Sole 3*
Prezzi a partire da € 67
in trattamento di camera e colazione

Prenota hotel



Banner Traveltool Cerca altre offerte volo + hotel qui
Potrai creare il tuo pacchetto vacanze, dall'hotel al volo, aggiungendo altri servizi quali i transfer, una visita ad un museo, un'escursione e tanto altro con pochi click e in tutta sicurezza, potendo sempre contare su un'assistenza dedicata h24.



in collaborazione con Traveltool T.O.